Votare con la testa e con il cuore

Video

Nessuna grande sorpresa per il video dei “Fratelli di Salò” del Veneto che chiedevono di “votare con la testa, con il cuore e non col culo”. Sono contento che i due personaggi veneti siano stati definiti da Crosetto e Meloni, leader nazionali di quel movimento, come “dei cretini che hanno fatto un video idiota”. Naturalmente sappiamo che in “Fratelli di Salò” la percentuale di “cretini” che hanno idee omofobe (e magari anche anti-semite, anti-femminili, anti-immigrati e così via) si avvicina probabilmente ai due terzi del totale, per cui li lasciamo con il loro nuovo nome assai meritato di “Fratelli di Salò”, camerati di un’idea sconfitta dalla Storia e poi anche dalla Geografia.

Da quel video, che comunque è riuscito per la sua rozzezza a imporsi sui media della campagna elettorale, ne è nato un filone. Su AdF pubblico quello fatto dal PD del Veneto, perché mi rappresenta bene. Le due donne candidate sono Laura Puppato e Rossana Filippin.