Tanti auguri a Mario Staderini

Standard
Staderini

Il nuovo segretario del PR, Marco Mario Staderini (classe 1973)

Ieri avevamo da commentare la foto di uno psocottero. Oggi invece, qui sulla sinistra, abbiamo una bella foto di Marco Mario Staderini, testè eletto Segretario nazionale del Partito Radicale, partito che conferma la sua saggia scelta di svecchiare l’ambiente politico italiano. Marco Mario Staderini è infatti del 1973, ha 36 anni e mi è quasi coetaneo. I miei migliori auguri generazionali, nella viva speranza che dopo Rutelli e Capezzone (che per altro ho scoperto: il “capezzone” è quel tipo di briglia che si adopera per far girare intorno a sè il cavallo, quando il cavaliere – con la “c” minuscola – sta a terra in piedi: davvero un nomen omen) questo giovane segretario qui, dalla bella cravatta rossa, non diventi il futuro portavoce dei clerical-berlusconiani. Perché una volta va bene, due pure, ma sempre sempre… Approfitto anche per esprimere solidarietà al PR per l’irruzione neofascista armati di blasfemissimi crocifissi da inchiodare alle pareti della loro sede come fossero il jolly di Giochi senza frontiere.