Presa la patente dell’Ontario

Standard

Ebbene sì. Tutto nell’arco di 11 giorni. Roba che per prendere quella italiana mi ci vollero mesi. Lo ammetto: ho avuto un pizzico di fortuna nel potere scegliere un orario per sostenere l’esame che era abbastanza privo di traffico (che comunque c’era). Ma la mossa davvero vincente è stata di prendere qualche ora di lezione privata presso una scuola guida locale. L’istruttore, un ragazzo della mia età di origine giordana, mi ha spiegato tutti i dettagli a cui avrei dovuto fare attenzione, e mi ha fatto guidare nella zona dove in effetti si è poi tenuto l’esame. Sono così passato dalla patente G1 alla “Full G”, saltando la G2, che normalmente invece si deve tenere un anno prima di potersi affacciare all’esame per la Full G.

La cosa che ho capito è che il sistema delle patenti dell’Ontario, e più in generale del Canada, è troppo complicato. Questo è sicuramente alla base del problema per cui la patente italiana non è riconoscibile in Canada in modo automatico: troppo diversi i due documenti per pensare a una comparazione. Cmqe, anche questa è fatta.