Endorsement sull’Aquila

Standard

Il 28 e 29 marzo si voterà anche in regioni dove le elezioni non saranno poi contestate, come avverrà in Lazio e Lombardia. Si voterà anche per la Provincia dell’Aquila e questo sarà per tutti un test molto più politico e nazionale che amministrativo. Infatti, qui sono in gioco e si confrontano due Italie: quella che rideva al telefono alle 3.32 del mattino del sisma, e quella che urlava disperata. Io appoggio la seconda.