Zoro colpisce Renzi

Standard

L’ottimo Dieguito Bianchi in arte Zoro, da bravo romano, ha colto al volo la paraculaggine di Matteo Renzi. E nel suo clip (non il suo migliore, a dire il vero) lo ha punto sul vivo. Tuttavia, io sosterrò Renzi alle primarie per molti buoni motivi. Vincerà Bersani, probabilmente, ma saranno primarie vere stavolta e penso sia l’ultimo giro di giostra per Rosy Bindi & co.

Qui sotto, il clip di Diego. Clip che ha suscitato la seguente reazione di Marione Adinolfi:

“Zoro –Diego Bianchi – è schierato con i vertici Pd e non mi stupirò quando Bersani lo metterà in lista.”

Il miglior commento alla frase di Marione è di un certo Massimo Sestili, e lo faccio mio:

“…e niente, il mio Rosicometro tascabile m’è scoppiato in mano.”

Advertisements

5 pensieri su “Zoro colpisce Renzi

  1. Ciao Fra, personalmente sono d’accordo sull’aumento delle ore di lavoro per i docenti, ma chiaramente non a parità di salario. Penso che il salario dovrebbe essere alzato due volte: una volta prima di incrementare le ore, passando dal minimo di oggi (che se non erro per un prof di primo anno è di circa 1100 euro al mese) a un minimo di 1400 al mese, poi alzato dopo l’incremento di ore, per arrivare a un minimo di 1800 euro al mese. Gli incrementi dovrebbero essere ritoccati di anno in anno, ed eventualmente anche le ore di lavoro. In Canada i professori di liceo lavorano 40 ore a settimana ma sono pagati fra 4000 e 4500 dollari al mese. Penso che l’orizzonte italiano possa aggiustarsi verso le 30 ore per circa 2800 euro al mese.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...