Occhio ad agitare tanto quel ditino

Standard

Annunci

4 pensieri su “Occhio ad agitare tanto quel ditino

  1. pixidust

    essendo una battuta, sorrido.
    Pero’ non posso fare a meno di pensare che questo tipo di battute, a causa dell’aria che si respira in Italia, non mi piacciono granche’. Per il paragione che ovviamente suggeriscono tendono a trascinare quello che dovrebbe essere un dibattito politico in un’arena di violenza, visiva, verbale, e (inevitabilmente?) fisica. Se il Berlusca e’ come gli altri, facciamo fuori anche lui.
    Il “Se” e’ ovviamnte cruciale, e il dato di fatto e’ che il Berlusca, per quanto non sia una sua seguace, non fa parte della stessa categoria degli altri.
    Per quanto non ci possa piacere, e’ stato eletto democraticamente, e fino ad ora non ha fatto nulla (nei suoi anni come politico, intendo) di illegale, nulla di dittatoriale: per quanto non ci possa piacere cio’ ch ha fatto, lo ha fatto legalmente.
    Continuare a ripetere come fanno in molti che in Italia non c’e’ democrazia e’ falso, e non aiuta nessuno. I problemi andrebbero affrontati per quello che sono, altrimenti la soluzione non si trova.
    Se poi si pensa che il patto sociale in Italia e’ stato violato, e allora si puo’ pensare che si e’ legittimo prendere le armi e ribellarsi, allora e’ meglio essere espliciti a questo riguardo, e non far finta che i black bloc siano degli estranei (non mi riferisco a te, Anelli,, ma parlo in generale).
    Se invece si rispetta la democrazia, si rispettano anche le regole democratiche, tra cui le libere elezioni.

    Parentesi: Il fatto che mi sia sentita in dovere di specificare che non sono di destra non e’ bello: la dice fin troppo lunga sul clima italiano…. in cui nessuno puo’ die niente di remotamente non negativo nei confronti di Berlusconi altrimenti viene considerato un demente suo seguace e trattato con violenza e disgusto…fine parentesi.

  2. D’accordo con Pixidust. Ma è anche vero che Berlusconi, andando a trovare Putin per il di lui compleanno, ha sbottato “Avessi i poteri di Putin”. Ma da qui a paragonarlo a Gheddafi , Saddam e Bin Laden ce ne corre.

  3. Beh ce ne corre, ma non tanto. Berlusconi intanto ha rubato la villa di Macherio alla legittima ereditiera, ha rubato allo Stato (a chi paga le tasse) delle frequenze televisive e ha rubato la Mondadori. Attraverso queste e altre ruberie è riuscito a creare un potere mediatico che gli ha consentito di diventare PdC e di fare una politica disastrosa per l’Italia, tutta mirata a salvarsi il culo dalla prigione. Se il 15 ottobre Roma è stata messa a ferro e fuoco è anche la conseguenza delle politiche economiche dei governi Berlusconi. Certo: B non ha ancora dato ordine di uccidere i suoi oppositori, come hanno fatto gli altri tre, ma non si può dire che abbia fatto poco male al nostro Paese.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...