Berlusconi a Lampedusa

Standard

Avrebbe potuto dichiarare:

“Entro 48-60 ore sposteremo l’isola a Nord di Trapani. Sono già pronte sei navi rimorchio, e stiamo trattando per una settima”.

E la folla saebbe andata in visibilio ugualmente. Poi dici che i lampedusani non si stra-meritano sto Governo? Ma per cortesia.

Subito dopo, Berlusconi è andato a vedere la villa che s’è comprato a Lampedusa, vero motivo del suo viaggio lampo a Lampedusa. O forse voleva attrarre l’attenzione dei media lì, mentre in Parlamento i suoi servi cercavano di impedirgli di finire in galera per il processo Mills.

Advertisements

8 pensieri su “Berlusconi a Lampedusa

  1. Lettore

    Io credo semplicemente che i lampedusani (poi mica tutta l’isola c’era, qualcuno spero si stesse facendo gli affari suoi) abbiano applaudito per disperazione; probabilmente pensano: “Berlusconi promette x cose, se anche fa solo un 40 o un 30% di quello che ha promesso, possiamo tirare un sospiro di sollievo”. Credo sia questo; i lampedusani comunque hanno una gran pazienza: se io avessi avuto ogni spazio libero della zona dove vivo coperto da tendopoli di plastica avrei perso la poca lucidità che ho.

  2. Ma questo venditore di tappeti che va lì e dice “Siccome ora ho comperato una casa a Lampedusa, di questo tema me ne occuperò perché mi interessa a me?” Ma che aspettano a tirargli sacchi di letame quando dice questi sfondoni?

  3. arrabbiatissima

    il nostro caro Presidente del Consiglio compra una villa come io ogni mattina compro 4 panini per casa mia……….lezione di similitudine ai miei alunni……….

  4. Giovanni

    Lampedusani? Ci siete? non ho trovato un posto ufficiale dove esprimere il mio stupore nel vedere come avete accolto il nano quindi lo farò qui nella speranza che lo leggiate.
    A quei coglioni che applaudivano il nano dico che è colpa loro se il circo continua imperterrito nel suo show, ma che cazzo ve ne fate di un campo da Golf e di un Casinò? Ma non lo capite che vi e ci prende tutti per il culo? A Napoli è tornata l’immondizia da voi torneranno 100 1000 immigrati per giocarsi tutto al vostro cazzo di Casinò. Addio

  5. rosi

    ma come si fa a credere ancora a berlusconi….. perchè non da dimostrazione di solidarietà portandosi 8oo tunisini ad arcore invece di mandarli a a santa maria capua vetere !!!!!????

  6. Giovanni

    Neanche Gerge Orwell così profetico avrebbe immaginato che le sue predizioni non sono neanche vicine alla realtà attuale. Un uomo italiano con istinti bassi è’ riuscito a sedare le menti della maggior parte degli italiani, riesce a denigrare il popolo dei lampedusani pubblicamente, arrivando nell’isola e facendo un comizio da colonizzatore del diciassettesimo secolo, adattando le stesse parole che utilizzò a Napoli per il problema della mondezza agli immigrati, in vista di campagna elettorale e alla fine, con la classica ciliegina che fa presa sulle menti sedate a lui devote, ispirandosi a Kennedy nella famosa frase ” Ich bin ein Berliner”, racconta che lui ha comprato una casa a Lampedusa da milioni di euro in riva alla spiaggia e che quindi anche lui è Lampedusano, a questo punto; applausi applausi applausi.. Oggi ho rivalutato tutto, quest’uomo è un genio e questo popolo se lo merita. Purtroppo dovrò crearmi le condizioni per lasciare l’Italia.

  7. painstaking

    Si crea lo sfascio, lasciando andare tutto alla deriva e dando la colpa sempre a qualcun altro (gli speculatori, Sarkozy, la sinistra, i giudici, a scelta).
    Al governo e allo Stato assenti, no.
    Poi arriva il Salvatore.

    Il Duce avrebbe mandato un prefetto…non aveva le TV.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...