Che Bondi e Tremonti si taglino altro, ma il CSC deve vivere

Standard

No, qui non è questione di Destra o di Sinistra. Il Centro sperimentale per la cinematografia, che custodisce la Cineteca nazionale, è un ente pubblico importante come la Biblioteca nazionale centrale di Roma. Non è che arriva un ministro del Tesoro che s’accorge della crisi dopo 2 anni che fa il ministro, oppure un ministro della Cultura inetto, e lo possono chiudere. Tagliassero tutte le province e accorpassero un po’ di Regioni, oltre a tagliare il numero dei parlamentari, e al limite, anche il numero delle Camere. Ma il CSC-CN no, luridi coglioni.

Annunci

Un pensiero su “Che Bondi e Tremonti si taglino altro, ma il CSC deve vivere

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...