Persecuzioni (o hanno la faccia come il culo)

Standard

Un cappello da chef a Socci, miglior rovesciatore di frittate dell’etere ad Annozero. Per lui la vera chiesa sono le vittime degli atti pedofili dei preti, dunque quelli sono i nuovi perseguitati, e la loro diventa una nuova persecuzione subita dalla chiesa cattolica. Grandioso.

In sostanza, per Socci i preti pedofili sono i nuovi soldati romani che trafiggono il costato di Cristo.

E tutti insieme: “Noi vogliam Dio…”

5 pensieri su “Persecuzioni (o hanno la faccia come il culo)

  1. Beh, paragonare i pedofili agli assassini di Cristo: non c’è male come gravità. Cos’è che non ti convince? 😀

  2. Cos’è che non mi convince??

    Il fatto che in questo modo laido e basso la Chiesa cattolica non solo è sempre salvata, ma fa pure sempre la parte della vittima! Limortacci sua!

  3. skeight1985

    Da “in sostanza in poi” mi sembra un concetto noto 😉

    Comunque, della trasmissione di ieri ho visti spizzichi e mozzichi, ma quel poco che ho visto è stato allucinante. Arrampicate sugli specchi all’ennesima potenza!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...