Vent’anni dalla morte di Keith Haring (1958-1990)

Standard

Oggi, vent’anni fa, moriva il più grande graffitaro della storia moderna, Keith Haring. Moriva di AIDS a soli 31 anni. Nonostante la brevità della sua vita, breve come quella di una farfalla, Keith è riuscito a lasciare una traccia di sé e della sua arte. Una traccia colorata. E a dare così una risposta alla famosa domanda: a cosa serve l’arte? A cosa serve la letteratura? A donare un’ekfrasis. A far riflettere. A far godere. A far ridere. A far pensare. A far ricordare. A sopravvivere. A vivere.

Ho aperto un Gruppo Facebook per ricordarne la memoria. Ognuno può iscriversi e caricare sul muro le foto di Haring, siano esse foto di lui o della sua arte. Sono sicuro che Keith avrebbe apprezzato molto la possibilità di avere un “muro virtuale” e lo avrebbe riempito con le riproduzioni in .jpg dei suoi graffiti dalla mattina alla sera.

Annunci

2 pensieri su “Vent’anni dalla morte di Keith Haring (1958-1990)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...