If you are going to San Francisco…

Standard

Sono qui, per il Congresso della PAMLA e per un giorno di meritate ferie. Sono riuscito anche a prendere lo shuttle bus giusto, nonostante che la catena Holiday Inn faccia il possibile per far sbagliare i suoi clienti, con nomi di hotel completamente uguali che portano a destinazioni del tutto differenti. Limortacci loro. L’hotel però, va detto, è meraviglioso. Ho un letto King dove ci staremmo comodi in tre, il wi-fi, la jacuzzi, la palestra… Mancavo da San Francisco dal 1988 e la città mi ha accolto col suo abbraccio usuale e 17° C di temperatura, che è davvero un sogno, arrivando da una Toronto finalmente attorno ai 5°C. Sono molto contento di essere tornato qui. L’ultima volta, andando via, avevo cantato con Tony Bennett “I Left My Heart in San Francisco”. Stavolta ci rifacciamo con Scott McKenzie:

Annunci

4 pensieri su “If you are going to San Francisco…

  1. Il “francesino” che è in me ricorda anche questa di Maxime Leforestier:

    buon soggiorno ( e magari, se ti piace, buona zuppa di granchio)

  2. Daniele Leo

    Ci sono stato tre anni fa: love at first sight! Non potrò mai dimenticare l’arrivo in macchina attraversando Bay Bridge, da cui si vedeva tutto. La mia città preferita in assoluto! Salutamela 🙂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...